Search
× Search

Notizie dalla Liguria

Genova, valvole artificiali per aiutare il cuore malato
62624

Genova, valvole artificiali per aiutare il cuore malato

I risultati della sperimentazione nel convegno della Società Italiana di Cardiologia Invasiva

Valvole aortiche artificiali, di nuovissima concezione, al posto delle valvole native ormai compromesse dalla malattia - e non più funzionanti - inserite all’interno dell’organismo senza dover ricorrere all’intervento chirurgico. 

E’ questa l’ultima frontiera della tecnologia, “oggetto” del recente congresso organizzato a Genova dalla Gise, Società Italiana di Cardiologia Invasiva, svoltosi nella prima metà di ottobre alla presenza di 1600 specialisti

Le valvole esaminate dai convegnisti potrebbero risultare più semplici all’inserimento e soprattutto offrire prestazioni superiori rispetto a quelle conosciute e adottate. Sperimentate su diversi pazienti in Italia, vengono “spinte” fino al cuore passando per i vasi sanguigni o la punta del muscolo cardiaco, guidate da un sottilissimo tubicino e, arrivando all’altezza di quelle danneggiate, “rilasciate” nella giusta posizione. 

Il congresso Gise ha altresì rappresentato l’occasione di confronto sul trattamento dell’infarto acuto. Nel corso del simposio si è riconosciuta la validità delle reti regionali che oggi arrivano a coprire il 90% del fabbisogno reale

Nel nostro Paese ogni anno più di 120 mila persone sono vittime di un “attacco”: l’infarto acuto del miocardio rimane la principale causa di morte nella popolazione adulta europea con circa il 30% dei decessi.  

“Ad essere di concreto sostegno ed aiuto ai malati - hanno sottolineato i congressisti - sono soprattutto le tecniche rivolte a dilatare le arterie coronarie occluse (l’origine dell’evento infausto)”. 

Nel 2013, questi i dati diffusi, in Italia i centri specializzati hanno fatto ricorso all’angioplastica coronarica primaria in 32 mila casi, con un incremento di oltre il 6% rispetto al 2012.

Previous Article Autorizzazione dei presidi sanitari, pronto il Disegno di Legge
Next Article Malattie cardiovascolari e tumori, i dati della Liguria nel rapporto del Ministero

Notizie Aiop Nazionale

G20 Salute. Barbara Cittadini: “Valorizzare partnership pubblico-privato per una sanità più efficace”

Occorre dare rilevanza alla sinergia tra la componente di diritto privato del Ssn e quella di diritto pubblico

Roma, 6 settembre 2021: «Dal G20 sulla Salute è emersa in maniera chiara l’importanza della sinergia tra la componente di diritto privato del SSN e quella di diritto pubblico, in un impegno comune che coinvolga i cittadini, gli operatori sanitari, le istituzioni e le aziende. 




La nuova Libia si presenta alle imprese Italiane

Cittadini “Pronti a collaborare per la ricostruzione della sanità libica”

Le strutture associate Aiop sono pronte a collaborare con le proprie risorse umane e la qualità professionale dei propri operatori alla ricostruzione della sanità in Libia, trasferendo il know-how necessario nell'ambito dei progetti che saranno avviati, in una prospettiva di sviluppo che veda la Libia, seppur con le persistenti difficoltà, ritrovare la necessaria fiducia nel proprio futuro. 


RSS
1345678910Last

Rassegna Stampa Regionale

Articoli delle principali testate giornalistiche nazionali e della stampa locale relativi a sanità, ricerca scientifica e medicina, con una maggior attenzione alla realtà ligure. Il servizio integrale è riservato agli associati Aiop Liguria.

 

Rassegna Stampa Nazionale

RassAiop3HP

La rassegna stampa 
della sanità privata

Servizio riservato agli associati Aiop

Link Istituzionali

Copyright 2021 by Aconet
Back To Top