Notizie dalla Liguria

18

mar

2016

Liguria, in molti rinunciano alle cure a causa di liste d’attesa snervanti e ticket

Il Rapporto 2015 sul Federalismo in Sanità disegna un quadro italiano e regionale con molte ombre

E’ un quadro con poche luci e molte ombre quello disegnato dal Rapporto 2015 dell’Osservatorio Civico sul Federalismo in Sanità, prodotto dal Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva e presentato in questi giorni alla stampa. Rapporto in cui si sottolinea che oltre 4 milioni di italiani rinunciano, per colpa di ticket e liste d’attesa, a curarsi come dovrebbero: rinuncia dettata da motivi economici e difficoltà d’accesso alle prestazioni;  una tendenza acuita drammaticamente nel Sud del Paese. 

14

dic

2015

Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure

"Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure" è il titolo dell'incontro in programma, domani - martedì 15 dicembre 2015, alle ore 16.30 - nella Sala del Consiglio di Confindustria Genova (Via San Vincenzo, 2). L'incontro, promosso da Confindustria Genova Sezione Sanità e AIOP Liguria, vede l'introduzione a cura di Elisabetta Grillo, Presidente della Sezione Sanità di Confindustria Genova, l'intervento di Valeria Rappini, docente di SDA Bocconi e Coordinatore OCPS, e a seguire la tavola rotonda, moderata dal giornalista Mario Paternostro di Primocanale, a cui prenderanno parte Ettore Sansavini, Presidente AIOP Liguria, Sonia Viale, Assessore alla Sanità della Regione Liguria, Pier Claudio Brasesco, Presidente Cooperativa Medicoop Genova, Massimo Zoni Berisso, Presidente ANMCO Liguria, Lucio Zannini, Coordinatore Cardio-Toraco-Addominale dell'Istituto Gaslini. I membri del Consiglio della Sezione Sanità di Confindustria Genova sono invitati a partecipare con interventi dalla platea. Per informazioni, 010.8338468.

RSS
123456789

Notizie Aiop Nazionale

23

giu

2016

La risposta del Ministro Lorenzin sul tema della mobilità interregionale

Come tutelare il diritto di libera scelta del luogo di cura

Cari Presidenti, Assessori, Commissari e sub Commissari ad acta,
sto ricevendo diverse segnalazioni in merito a dubbie interpretazioni delle disposizioni della Iegge di stabilita 2016 (articolo 1, commi 574 e ss., della Iegge 28 dicembre 2015, n. 208). Come noto, tali disposizioni sono finalizzate a tutelare il diritto di Iibera scelta del luogo di cura, in particolar modo per le prestazioni di alta specialita,

16

giu

2016

Mobilità interregionale

Lettera del Presidente Pelissero al Ministro Lorenzin

Signora Ministro, la nostra Associazione ha accolto con soddisfazione la normativa da Lei introdotta con la L. 208/2015, che si ripropone di fornire una migliore risposta ai cittadini che richiedono cure ospedaliere in regioni diverse da quelle di residenza, superando almeno in parte le interpretazioni più restrittive presenti in non poche realtà regionali.
Purtroppo stiamo osservando che, ancora una volta, in fase di attuazione tendono a radicarsi orientamenti rivolti a 

9

giu

2016

11 milioni di italiani rinunciano alle cure

L'allarme lanciato dal Censis

Il dato è preoccupante: da 9 milioni del 2012, gli italiani che oggi rinviano le cure o che vi rinunciano per difficoltà economiche sono ben 11 milioni. Allo stesso tempo, assistiamo ad una spesa privata che ormai ha raggiunto quota 34,5 miliardi di euro.

1

giu

2016

No a contrapposizioni tra pubblico e privato, si a regole chiare e valide per tutti

Aiop celebra 50 anni di attività

Il privato non è il nemico del pubblico, in un quadro di sistema ormai unificato dove, come ha evidenziato il ministro della Salute Beatrice Lorenzin in occasione del festeggiamento dei 50 anni dell'Associazione, parlare di erogatore pubblico o privato non ha senso: "La vera differenza non è tra pubblico e privato ma tra quello che funziona e quello che non funziona".
RSS
12345678910Ultimo