Notizie dalla Liguria

18

mar

2016

Liguria, in molti rinunciano alle cure a causa di liste d’attesa snervanti e ticket

Il Rapporto 2015 sul Federalismo in Sanità disegna un quadro italiano e regionale con molte ombre

E’ un quadro con poche luci e molte ombre quello disegnato dal Rapporto 2015 dell’Osservatorio Civico sul Federalismo in Sanità, prodotto dal Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva e presentato in questi giorni alla stampa. Rapporto in cui si sottolinea che oltre 4 milioni di italiani rinunciano, per colpa di ticket e liste d’attesa, a curarsi come dovrebbero: rinuncia dettata da motivi economici e difficoltà d’accesso alle prestazioni;  una tendenza acuita drammaticamente nel Sud del Paese. 

14

dic

2015

Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure

"Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure" è il titolo dell'incontro in programma, domani - martedì 15 dicembre 2015, alle ore 16.30 - nella Sala del Consiglio di Confindustria Genova (Via San Vincenzo, 2). L'incontro, promosso da Confindustria Genova Sezione Sanità e AIOP Liguria, vede l'introduzione a cura di Elisabetta Grillo, Presidente della Sezione Sanità di Confindustria Genova, l'intervento di Valeria Rappini, docente di SDA Bocconi e Coordinatore OCPS, e a seguire la tavola rotonda, moderata dal giornalista Mario Paternostro di Primocanale, a cui prenderanno parte Ettore Sansavini, Presidente AIOP Liguria, Sonia Viale, Assessore alla Sanità della Regione Liguria, Pier Claudio Brasesco, Presidente Cooperativa Medicoop Genova, Massimo Zoni Berisso, Presidente ANMCO Liguria, Lucio Zannini, Coordinatore Cardio-Toraco-Addominale dell'Istituto Gaslini. I membri del Consiglio della Sezione Sanità di Confindustria Genova sono invitati a partecipare con interventi dalla platea. Per informazioni, 010.8338468.

RSS
123456789

Notizie Aiop Nazionale

30

nov

2017

L'Aiop al 12° Forum Risk Management in sanità

Firenze, 28 novembre - 1 dicembre 2017

É iniziato il 28 novembre e terminerá il 1° dicembre, il 12°Forum Risk Management in sanità che si sta svolgendo a Firenze. Molto importante é il contributo dell'Aiop alla manifestazione, con gli interventi di Gabriele Pelissero, Presidente nazionale, di Barbara Cittadini e di Vincenzo Schiavone, membri del Comitato Esecutivo, nella giornata del 30 novembre scorso.
Pelissero é intervenuto nella tavola rotonda su "Crisi dell'universalismo e sostenibilitá del SSN. I cambiamenti e le riforme possibili", mentre Cittadini ha contribuito ad animare il dibattito su "Obbligo di assicurazione delle strutture sanitarie: modello mix tra autoritenzione del rischio ed assicurazione". Schiavone invece, nella stessa giornata, é intervenuto sul tema "Sostenibilitá e fondi integrativi e mutue, modelli di erogazione di servizi: una vera integrazione tra offerta pubblica e privata".

23

nov

2017

Criteri di appropriatezza per la riabilitazione

Il contributo di AIOP

Lo scorso 13 novembre, il Ministero della Salute ha convocato Associazioni di categoria e Società Scientifiche per la presentazione dello schema di decreto sui criteri di appropriatezza delle prestazioni di riabilitazione ospedaliera. Si tratta ancora di una bozza di lavoro, il cui giudizio della Sede nazionale è di pericolosa insufficienza, sulla quale sono iniziate le riflessioni di miglioramento.
Per Aiop sono intervenuti il Presidente dell'Aiop Lazio, Jessica Faroni e Angelo Cassoni, Responsabile dell'Ufficio studi e statistiche, che hanno immediatamente coinvolto i membri della Commissione nazionale Aiop per la riabilitazione.

9

nov

2017

Proposte per la sanità. Legge di bilancio 2018

Audizione presso la 12ª Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato della Repubblica

La Vice Presidente nazionale, Barbara Cittadini, lo scorso 7 novembre, nel corso dell'audizione presso la 12ª Commissione Permanente Igiene e Sanità del Senato della Repubblica, ha sottoposto alla Commissione alcune riflessioni e proposte dell'ospedalità privata che rispondono all’obiettivo di efficientamento dell’erogazione di servizi sanitari e
di valorizzazione della sanità privata come complementare a quella pubblica nel dare, all’interno della cornice universalistica, risposte concrete ai cittadini.

26

ott

2017

I privati sono impossibilitati a contribuire appieno ai Lea

Pelissero: "Decreto Balduzzi frena le Regioni". Chiesta l'audizione in Senato

Gli ospedali privati italiani sono impossibilitati a offrire il loro pieno contributo al rispetto dei livelli essenziali di assistenza. A lanciare l'Sos è Gabriele Pelissero, a Roma a margine del 6° Healthcare Summit promosso da 'Il Sole 24 Ore'.
"Il Decreto ministeriale 70 e l'attuale normativa sui Lea - dichiara il numero uno dell'Aiop nazionale - dovrebbero far sì che le Regioni impieghino efficientemente le risorse finanziarie destinate alla sanità, garantendo maggiori servizi".
RSS
Primo45678910111213Ultimo